Autore: Flora Galante

“Il miglior modo per venirne fuori è passarci nel mezzo”
(R. Frost)

L’approccio terapeutico di tipo strategico è focalizzato sul problema che crea sofferenza e sui meccanismi che ne stanno alla base. Con l’utilizzo di specifiche tecniche terapeutiche  la persona  viene guidata ad uscire dalla sua sofferenza nel minor tempo possibile,  realizzando la costruzione di un nuovo equilibrio più funzionale,  basato su un profondo cambiamento, nella percezione del rapporto con se stessa, con gli altri, con il proprio mondo.

La sofferenza  psicologica può manifestarsi come malessere decisamente invalidante nella vita della persona (ansia, depressione, ossessioni, fobie, attacchi di panico …) oppure come senso di insicurezza o incapacità a prendere decisioni relativamente alla propria vita.

La psicoterapia è una forma di aiuto psicologico attraverso il rapporto interpersonale, che offre uno spazio all’interno del quale la persona è libera di esprimere completamente il proprio vissuto di disagio, creando la possibilità di nuovi percorsi di autoconoscenza e di realizzazione personale attraverso l’acquisizione di strumenti psicologici maggiormente funzionali.

Possono  presentarsi nella vita della persona problematiche in ambito lavorativo, nelle relazioni familiari o sociali oppure nella sfera di coppia, per le quali, quando non risultano particolarmente invalidanti, può essere indicato un intervento di consulenza attraverso pochi incontri, focalizzati sulla specifica situazione di blocco.